Recensione: ” Alla ricerca del principe Dracula” di Kerri Maniscalco

Scheda tecnica

Alla ricerca del principe Dracula

Autore: Kerri Maniscalco
Genere: Young Adult/ Mistery
Editore: Mondadori
Collana: Oscar fantastica
Data di uscita: 15/09/2020
Formato: Cartaceo
Anno pubblicazione: 2020

Acquista: Libro | Ebook | Audiolibro

Trama

Dopo aver scoperto con orrore la vera identità di Jack lo Squartatore, Audrey Rose Wadsworth lascia la sua casa nella Londra vittoriana per iscriversi – unica donna – alla più prestigiosa accademia di Medicina legale d’Europa. Ma è davvero impossibile trovare pace nell’oscuro, inquietante castello rumeno che ospita la scuola, un tempo dimora del malvagio Vlad l’Impalatore, altrimenti noto come Principe Dracula. Strane morti si susseguono, tanto da far mormorare che il nobile assetato di sangue sia tornato dalla tomba. Così Audrey Rose e il suo arguto compagno, Thomas Cresswell, si trovano a dover decifrare gli enigmatici indizi che li porteranno all’oscuro assassino. Vivo o morto che sia.

Ciao miei cari amici lettori, so che è un po’ che non posto nulla. Ho continuato a leggere, ma si sa l’estate tende a far rallentare un po’ il ritmo ed è quello che è successo a me, ma spero di riprendere a pieno ritmo con le recensioni e per ricominciare oggi vi parlo del secondo libro della saga di Kerri Maniscalco che ho finito qualche settimana fa.

In questo secondo volume della saga ci troviamo in Transilvania, dove la nostra giovane protagonista Audrey Rose e il suo compagno Thomas Cresswell iniziano il loro apprendistato nella scuola di Medicina legale più prestigiosa d’Europa che si trova niente meno che nel castello che fu la dimora del principe Vlad III, il famigerato conte Dracula che ha ispirato il famosissimo romanzo di Bram Stoker.

Il mistero di questo nuovo volume ovviamente è legato alla famiglia Dracula e al mito dei vampiri: i due giovani compagni dovranno indagare proprio su omicidi che sembrano connessi a queste leggendarie creature.

Sebbene l’ambientazione vampiresca e il mistero del romanzo siano ben delineati dall’autrice, rispetto al precedente libro ho trovato qualche carenza nella storia e nei personaggi. Rispetto al primo romanzo ho trovato i personaggi molto più deboli e sebbene la protagonista debba affrontare i traumi scaturiti dalla precedente indagine, il farle ripetere più volte le sue ansie e paure rallenta la narrazione; inoltre il personaggio di Thomas nonostante continui a piacermi molto, l’ho trovato molto diverso dalla caratterizzazione precedente, molto più sdolcinato del dovuto in alcuni tratti e seppur sia normale che i personaggi cambino nel tempo come accade a qualsiasi persona, non mi sono comunque sembrati in linea con quello che l’autrice aveva creato nella sua prima opera.

Storia e ambientazione mi sono piaciute, ma per certi aspetti posso dire di essere di parte perché adoro i vampiri per cui non poteva non piacermi anche questo libro, ciononostante data per l’appunto l’ambientazione e i miti legati al vampirismo e tutte le storie che sono state scritte, il racconto della Maniscalco non mi ha emozionato come immaginavo.

L’ho letto comunque con piacere perché il modo in cui scrive l’autrice mi piace: riesce a farmi rimanere incollata alla pagine, curiosa di scoprire come va a finire la storia, ma non posso negare le carenze che ho sottolineato e che me lo hanno fatto apprezzare molto meno rispetto all’altro volume.

I mostri potevano indossare un sorriso amichevole mentre celavano l’anima viziosa del diavolo tra le crepe più oscure di loro stessi

– Alla ricerca del principe Dracula –

Classificazione: 3.5 su 5.

Seguimi su…

Giulia Castellani

Vive immersa tra l'odore della carta e dell'inchiostro. Appassionata lettrice ha compiuto studi umanistici e spera di diventare una brava scrittrice e una brava insegnante

Ti potrebbe interessare anche...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: