Dont’give up di Veronica Cellamaro

Buona giornata miei cari lettori! Nella segnalazione di oggi vi do qualche piccola curiosità sul secondo romanzo di Veronica Cellamaro, Don’t give up.

La via per la salvezza

Quando la vita ci butta a terra sin dall’infanzia è possibile riscattarsi, riemergere dalle macerie ed intraprendere un nuovo percorso? È quello che cerca di fare Clarke il protagonista di questo romanzo: dopo un infanzia difficile con un padre spacciatore e violento e una madre indifferente ai suoi figli e tossicodipendente, Clarke e i suoi fratelli avranno una nuova occasione di cambiare la propria vita dopo la morte del padre.
Con tenacia e determinazione cercherà di trovare il suo posto nel mondo e una vita dignitosa, ma la strada non sarà facile e non potrà farcela senza l’aiuto delle persone che lo amano e di quelle incontrate durante il suo cammino che sapranno mostrargli un po’ di gentilezza.

Scopri “Don’t give up”!

Curiosità

Don’t give up è il secondo romanzo di Veronica Cellamaro ed è il prequel del suo romanzo d’esordio Push you awayr. Con questo nuovo romanzo l’ autrice ci racconta le vicende di Clarke Hilton – fratello maggiore di Max, protagonista del primo libro – e ci mostra un ragazzo alle prese con le conseguenze di un’infanzia e un’adolescenza traumatica, ma con tanta voglia di riscattarsi. L’intento dell’autrice è quello di evidenziare quanto nella vita sia importante non arrendersi mai anche quando si crede di aver toccato il fondo. Questa sua ultima opera può sicuramente essere definita un inno alla perseveranza.

Biografia

Veronica Cellamaro classe 1994, ama leggere e scrivere e ha iniziato a confrontarsi con il pubblico diffondendo i suoi racconti tramite la piattaforma Wattpad.
Adora gli animali. La sua citazione preferita è: “Life is too short so take the time and appreciate (La vita è troppo breve perciò prenditi del tempo e apprezzala)”.
Vive a Cerignola in provincia di Foggia.
Push you away è il suo romanzo d’esordio.

Incipit

Indossai la felpa nera, quella con le tasche profonde dove puoi infilarci un chilo di cocaina e altra roba, quella che fui costretto a vendere durante il combattimento clandestino di mio padre. Voltandomi quasi sobbalzai dallo spavento. Max, mio fratello minore, era in piedi dietro di me, vestito e pronto per andare all’incontro.
«Ti ho già detto che non se ne parla! Spostati che mi fai fare tardi, devo prima passare a vendere un po’ di crack alla piazzetta dello spaccio.»
«Ma io voglio esserci Clarke! Si terrà la finale, è un combattimento molto difficile, magari lo ammazzano! Magari finalmente lo fanno fuori a sto pezzo di merda.»

©Estratto Don’t give up di Veronica Cellamaro, 2021, per gentile concessione.

Citazione

Possiamo nasconderci dietro muri di bugie, ma prima o poi ciò che abbiamo innalzato cadrà e cosa rimarrà? Nulla che abbia valore, perchè tutto ciò che avevamo costruito era basato sulla menzogna.

#prodottofornitoda Veronica Cellamaro

Seguimi su…

Giulia Castellani

Vive immersa tra l'odore della carta e dell'inchiostro. Appassionata lettrice ha compiuto studi umanistici e spera di diventare una brava scrittrice e una brava insegnante

Ti potrebbe interessare anche...

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: